Marketing associativo

Particolare importanza è data all’attività di marketing associativo posta in essere, in primo luogo, con un lungo ed impegnativo lavoro di relazione sul territorio che ha determinato la trasformazione del Distretto Arancia Rossa in Agrumi di Sicilia, realizzata tramite l’aggregazione al Distretto dei Consorzi delle produzioni agrumicole di qualità siciliane e di numerose aziende operanti in tutti i settori dell’agrumicoltura siciliana.

La filiera agrumicola della Sicilia - Gli operatori aggregati

L’aggregazione degli operatori della filiera agrumicola della Sicilia.

E’ stato realizzato e, sin dai primi momenti, comunicato in ogni occasione utile il Logo del Distretto, quale mezzo di identificativo dell’aggregazione degli operatori della filiera agrumicola della Sicilia.

Il senso dell’appartenenza al territorio ed una filiera è alla base di una strategia di sistema.

Anche l’attività di comunicazione alle imprese ed agli enti sottoscrittori del Patto è considerata fondamentale strumento per informare gli operatori del settore agrumicolo, con l’obiettivo ulteriore di coinvolgere il maggior numero di aziende della filiera agrumicola nel percorso aggregativo del Distretto.

Sin dai primi giorni è utilizzato lo strumento delle e-mail, impiegando un indirizzario continuamente aggiornato, anche con indirizzi appartenenti ad aziende ed enti non sottoscrittori del Patto ma comunque appartenenti alla filiera ed al territorio, quale mezzo di comunicazione, informazione ed anche convocazione dei diversi incontri ed assemblee organizzate.

E’ stata creata la pagina Facebook con la quale si integra la comunicazione alla filiera.

Innumerevoli gli incontri sui territori, le comunicazioni telefoniche e quanto possa essere utile a comprendere le esigenze delle imprese e degli enti coinvolti e da coinvolgere.

La trasparenza, l’informazione e la costanza nel percorso sono ritenuti fondamentali.

Lo strumento e-mail nelle comunicazioni all’interno della base è veloce, poco costoso ed efficace. Il web, oggi, è fondamentale.

Inoltre, tramite l’organizzazione di incontri ed assemblee, che hanno visto sempre una notevole presenza delle aziende e degli enti, sono stati realizzati momenti di confronto su tematiche riguardanti il settore.

Ascoltare le esigenze di tutti e provare a farne una sintesi: nel bene del sistema complessivo.

Non indifferente la presenza del Distretto sulla stampa nazionale e regionale di settore e non, (vedi rassegna stampa) strumento indispensabile alla divulgazione delle attività e delle finalità del Distretto.

Gli agrumi siciliani devono fare sistema anche per affermarsi ad un livello, quello nazionale, dove, per superfici, know-how, specializzazione e storia da sempre sono protagonisti anche se non sempre, come dovrebbe, principali.

Molto spazio è stato e viene dato a tutte le forme aggregate. La cooperazione, in senso lato, viene ritenuto lo strumento alla base di tutto il percorso. Soprattutto quello tra le imprese di produzione.

Il Distretto Agrumi di Sicilia è il territorio che deve fare squadra, a tutti i livelli, per una strategia condivisa.

Senza una produzione di qualità non andiamo da nessuna parte. I piccoli produttori vanno aiutati nel percorso di aggregazione e di valorizzazione. In tutte le forme possibili.

Utilizziamo i fondi europei con maggiore efficacia per lo sviluppo. Per farlo ci vuole una strategia condivisa.

Questo sito usa i cookies per fornirti un'esperienza migliore nella navigazione. Chiudendo questo banner acconsenti al loro uso. Se invece desideri negarne il consenso puoi consultare la nostra Privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi